A A A A

  • Iscriviti ai nostri feed Scrivi al WWF Trieste
Idee di Natura
Corso di Formazione su Ambiente e sviluppo sostenibile

L'Associazione WWF Trieste onlus ha organizzato nei giorni 11 e 12 settembre 2015 un Corso di Formazione in Educazione ambientale, per fornire elementi di approfondimento e aggiornamento sull'ambiente e sullo sviluppo sostenibile a volontari, insegnanti e a tutti gli interessati

Il corso Idee di Natura, rivolto in particolar modo ai docenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado, è stato realizzato nell'ambito del Protocollo d'Intesa WWF - MIUR. Con questo corso, infatti, il WWF Trieste ha inteso offrire agli insegnanti strumenti e stimoli per realizzare con le classi percorsi focalizzati sull'ambiente e sullo sviluppo sostenibile, in vista dell'ingresso ufficiale dell'Educazione ambientale nei programmi scolastici dall’anno scolastico 2015-16.

WWF Italia è Ente riconosciuto e accreditato presso il MIUR per la formazione dei docenti. A tutti gli insegnanti che hanno partecipato, è stato rilasciato un attestato di frequenza.

Perchè questo corso
Il dibattito a livello mondiale sulla difesa dell'ambiente, sui cambiamenti climatici, sui problemi energetici, testimonia come l'educazione ambientale rappresenti oggi una sfida non più procrastinabile per responsabilizzare tutti i cittadini ad assumere comportamenti e stili di vita all'insegna del rispetto dell'ambiente. Inoltre, dall’anno scolastico 2015/16 l'Educazione ambientale è entrata ufficialmente nei programmi scolastici. Diventa quindi fondamentale fornire agli insegnanti strumenti e metodi utili per la formazione della cittadinanza attiva di domani.

Biodiversità, clima, inquinamento, sviluppo ecosostenibile: sono temi interconnessi e condizionati, nel bene o nel male, dai nostri piccoli gesti quotidiani. L'analisi delle interdipendenze presuppone una visione complessa dell'ambiente e un approccio che consideri diverse prospettive e contributi provenienti da diversi settori scientifici. Per questo motivo sono stati chiamati a tenere questo corso esponenti di varie discipline.


Realizzato con la collaborazione della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Assessorato alla cultura, sport e solidarietà - servizio volontariato, associazionismo, rapporti con i migranti e politiche giovanili e del Centro Servizi Volontariato del Friuli Venezia Giulia.


Programma del corso

Educazione ambientale: problemi e prospettive
(dott.ssa Maria Antonietta Quadrelli - WWF Italia)

Tutela dell'ambiente. La difesa di un bene comune
(prof. Alessandro Giadrossi - Università di Trieste, Presidente WWF Trieste)

Ecosistemi e biodiversità: Il caso di studio del Carso giuliano
(prof. emerito Livio Poldini - Università di Trieste)

Gli insetti e la loro funzione negli ecosistemi
(dott. Andrea Colla - Musei Scientifici del Comune di Trieste)

Conoscenza dell'ecosistema marino per una gestione partecipata degli ambienti marino-costieri
(dott. Francesco Zuppa - Shoreline soc. coop.)

Il paesaggio come indicatore di sostenibilità: come leggere il paesaggio
(dott. Sergio Cecchini - membro AIIG)

Energie rinnovabili e cambiamenti climatici: opportunità per green jobs?
(prof. Maurizio Fermeglia - Rettore dell'Università di Trieste)

Laboratorio
Progettare per educare e comunicare, con particolare riguardo alle giovani generazioni
(dott.ssa Maria Antonietta Quadrelli - WWF Italia)

Perdita di biodiversità, beni e servizi ecosistemici, sostenibilità, consumo di suolo, energia, sono parole dalle quali partire per progettare un percorso educativo e comunicativo che tenga conto del lifewide learning, un apprendimento, cioè, che dura tutta la vita e ha luogo non solo nelle istituzioni formali, la scuola, ma anche in contesti non formali e informali. Scambio d'idee ed esperienze. Spunti per un percorso di educazione ambientale nelle scuole.


Attività sul campo
Specie alloctone e cambiamenti climatici
(prof. emerito Livio Poldini - Università di Trieste)

Guida all'osservazione e riconoscimento delle piante alloctone invasive. Loro impatto sugli ecosistemi.